Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Una classe con solo stranieri

l'unico italiano ha chiesto il nulla osta

A Roma quest'anno ci sarà una prima classe con alunni solo stranieri, dove la famiglia dell'unico italiano iscritto ha già chiesto e ottenuto il nulla osta per il trasferimento. È la prima B della scuola elementare dell'istituto comprensivo Laparelli, nel quartiere periferico di Tor Pignattara.

Nonostante il tetto del 30 per cento di alunni stranieri in ogni classe, fissato dalla circolare del ministro dell'Istruzione Maria Stella Gelmini, nelle prime due nuove prime classi elementari dell'istituto si sfiora il 100 per cento di bimbi immigrati. Per questo la scuola aveva ottenuto una deroga alla circolare. Su 39 nuovi alunni iscritti alla elementare, solo tre sono italiani. E in una delle due classi i 19 bimbi sono tutti stranieri, in maggioranza bengalesi e cinesi. "L'unico italiano iscritto ha chiesto il nulla osta",  ha detto la preside Flora Longhi.

Negli ultimi anni la scuola è stata al centro dell'attenzione per l'elevata concentrazione di studenti immigrati (oltre l'80 per cento) e la proposta, poi ritirata, di cambiare nome all'istituto con quello di un pedagogo giapponese.

[11-09-2010]

 
Lascia il tuo commento