Giornale di informazione di Roma - Lunedi 11 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Pedone ucciso presso cantiere B1

le accuse di Corbucci-Palumbo (Pd)

Un pedone di 75 anni, G.D.G, è stato travolto giovedì mattina da un camion del cantiere della metropolitana B1 in viale Tirreno angolo via Valle Scrivia. Al momento del verde, l'automezzo non si è accorto del passante ancora sulle strisce pedonali quasi completamente cancellate. L'anziano è stato trasportato in gravi condizioni, ma ancora cosciente, all'ospedale Pertini dov'è deceduto dopo alcune ore. Sul posto è intervenuta la polizia municipale del Gruppo IV che ha effettuato i rilievi e posto sotto sequestro l'autocarro.

"Esprimiamo il nostro profondo cordoglio e la nostra vicinanza alla famiglia dell'uomo", hanno dichiarato in una nota il consigliere provinciale Marco Palumbo ed il vicepresidente del consiglio del IV municipio Riccardo Corbucci, entrambi del Pd. "Oggi è il momento del cordoglio ma è indispensabile che l'amministrazione intervenga al più presto in una situazione che provoca rabbia e indignazione tra i cittadini per la viabilità non concordata conseguente all'apertura del cantiere della metro B1, con traffico caotico, strisce pedonali inesistenti e dunque a rischio, marciapiedi e strade dissestate, camion che hanno invaso il quartiere".

"Nonostante le rassicurazioni del Presidente del IV municipio Bonelli - aggiunge Palumbo - ci sembra che il quartiere non sia stato adeguatamente preparato ad affrontare anni di cantiere. Soprattutto, appare incredibile non aver provveduto ad adeguate segnalazioni con cartelli e al ripristino della segnaletica stradale deteriorata anche per evitare tragedie come quella avvenuta".

 

[10-09-2010]

 
Lascia il tuo commento