Giornale di informazione di Roma - Lunedi 11 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Aggressione ad una frutteria al Portuense

arrestati tre dei sei rapinatori

la frutteria dove è avvenuta l'aggressione

Insieme ad altri tre compagni avevano assaltato un negozio di frutta e verdura a via Sirtori, al Portuense: questa mattina gli agenti li sono andati a prendere a casa per portarli in questura dove sono stati sottoposti ad un lungo interrogatorio sull'accaduto.

Si tratta di un 19enne, un 25enne e un 27enne tutti originari dello Sri lanka, così come l'aggredito, il cui figlio è stato malmenato, immobilizzato e chiuso nella cella frigorifera del negozio. Il fatto è avvenuto in tarda serata: i sei sono entrati nella frutteria, cominciando a mettere tutto a soqquadro.

Alle proteste del titolare hanno risposto prima con le minacce e poi con i fatti, svuotando la cassa e portandosi via anche svariati generi alimentari.

Poi l'avvertimento: se parli torniamo e bruciamo tutto il negozio. Il titolare ha raccontato agli agenti che quella di ieri è solo l'ultima di una lunga serie di aggressioni, intimidazioni, pretese di non pagare e minacce: questa volta, però, il negoziante ha avuto il coraggio di parlare: in attesa di arrestare gli altri tre componenti della banda, i fermati sono a disposizione dell'autorità giudiziaria  con l'accusa di rapina aggravata in concorso con ignoti.

[09-09-2010]

 
Lascia il tuo commento