Giornale di informazione di Roma - Lunedi 11 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Piano nomadi, al via gli sgomberi

si inizia con zona Vigne Nuove

Piano nomadi, cominciano gli sgomberi. stamattina nel quarto municipio, zona Vigne Nuove e pratone delle Valli, sono incominciate le prime operazioni di bonifica.

i circa 200 campi abusivi, che il comune di roma ha censito ,verranno dunque sgomberati uno dopo l’altro. almeno questo è il piano della giunta alemanno, che intende procedere a colpi di due, tre campi bonificati ogni settimana. in elenco ci sono tutti gli insediamenti abusivi più degradati della capitale, tra cui quello sotto l’acquedotto del Quadraro, il campo nel parco laurentino, quelli di tor sapienza e di Tor bella Monaca.

Nel frattempo il comune dovrebbe aver individuato la collocazione di due campi autorizzati e attrezzati, che ospiteranno i nomadi sgomberati. i campi dovrebbero essere realizzati nei territori del 16° municipio (a Valle Galeria) e nel 19° (a Osteria Nuova).

Completati questi due insediamenti, saranno dieci in tutto, alla fine, i campi autorizzati che il comune allestirà per i nomadi. il tetto massimo, per le persone ospitate, sarà di circa 6.000 persone, numero che dovrebbe rappresentare il massimo di nomadi che il comune intende gestire. Ma potrebbe non finire qui. ieri il sindaco alemanno, dopo un vertice con il ministro maroni, ha avanzato l’ipotesi di un decreto legge sulla sicurezza urbana che renda possibile l’allontanamento dei nomadi comunitari che si sono resi colpevoli di gravi reati. il decreto potrebbe essere pronto entro quindici giorni.

[08-09-2010]

 
Lascia il tuo commento