Giornale di informazione di Roma - Giovedi 14 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Tassare i cortei di Roma

la proposta di Gianni Alemanno

Alemanno ci prova, tassare i cortei. L'idea arriva nella settimana dopo ferragosto, una proposta che però non entusiasma gli altri sindaci italiani. E che suscita, a sorpresa, critiche anche dallo stesso schieramento: "Non credo si possano penalizzare ulteriormente quanti scendono in piazza per rivendicare un diritto o difendere il proprio lavoro" ha detto governatore del Lazio, Renata Polverini

"Metteremo una sorta di tassa sui cortei", ha annunciato Gianni Alemanno alla manifestazione Cortina InConTra. Come si video, Alemanno ha aggiunto: "Quando Cgil e gli altri vengono in 100 mila in corteo devono pur pagare qualche cosa, non è che possiamo pagare solo noi".

La nuova gabella, secondo il primo cittadino, è necessaria per ripagare i costi di straordinari della polizia municipale e delle squadre dell'Ama che ripuliscono le strade dopo ogni manifestazione. Ecco i singoli costi: "Chi si agita contro la nostra proposta non conosce le cifre che il Comune deve sopportare per ogni grande manifestazione - afferma Alemanno - Per un corteo di 10mila persone il costo che ricade sul Comune è di 18mila euro (7mila per gli straordinari della polizia municipale, 5mila euro per le pulizie e per i servizi sanitari, mille euro per transenne e attrezzature varie). Per un corteo di 30mila persone, il costo è di 41mila euro (15mila per i vigili, 10milaper le pulizie, 8mila per servizi sanitari, 5mila per la protezione civile e 3mila per le transenne). Per una grande manifestazione di 100mila persone il costo sale a 100mila euro (35mila per i vigili, 30mila per l'Ama, 15mila euro per i servizi sanitari, 15mila per la protezione civile, 5 mila euro per le transenne) . Per le manifestazioni più imponenti arriviamo fino a 215mila euro di spese".

L'OPPOSIZIONE CAPITOLINA - Si tratta di una tassa anti costituzionale che viola il diritto a manifestare idee e pensiero liberamente, replica l'opposizione. "Ormai non ci sono più limiti alla fantasia del sindaco Alemanno nell'inventare nuove tasse - sbotta il capogruppo capitolino del Pd, Umberto Marroni -. Adesso propone anche di tassare i cortei, ci aspettiamo a questo punto a breve l'introduzione della tassa sui sit-in o di quella sulle assemblee". "Consiglierei al primo cittadino di riposare - aggiunge Marroni - evitando di inventare nuovi balzelli, dopo aver già approvato nelle scorse settimane una serie di tasse ed aumenti che i romani non si ricordavano da anni e che in autunno andranno pesantemente a gravare sui loro bilanci familiari e su quelli delle imprese romane".

POLVERINI CONTRARIA - "Quella del sindaco è chiaramente una provocazione per richiamare l'attenzione sui disagi che certamente Roma e i romani vivono in maniera maggiore rispetto ad altre città" spiega il presidente della Regione Lazio, Renata Polverini.

STORACE "IL PROBLEMA C'E' E VA RISOLTO" - "Sulla proposta di Alemanno ieri siamo stati tutti troppo sbrigativi ed è sbagliato. Ma il problema dei cortei c'è e va risolto. Suggerisco al sindaco di parlarne con calma alla ripresa". dice il consigliere comunale de La Destra Francesco Storace aggiungendo: "Non vorrei che i primi a pagare debbano essere i partiti di centrodestra in caso di ribaltone..."

SONDAGGIO -SEI D'ACCORDO ALLA TASSA SUI CORTEI?-

CORTEI - Il tema appassiona i romani, specie quando per una manifestazione o un corteo si ritrovano imbottigliati nel traffico: nella Capitale - secondo i dati ufficiali di Questura e Prefettura - nel 2008, dal 9 marzo al 30 novembre, ci furono 46 cortei tra nazionali, regionali e provinciali. Nel 2009 furono 37 i cortei. Per non contare i sit in: 58 nel 2008, 184 nel 2009. Totale del 2009: 221 appuntamenti autorizzati. Totale dei primi sette mesi del 2010: 567. Tra manifestazioni sfilate - pur contando i tre mesi estivi e la tregua natalizia - fanno quasi due proteste al giorno.

 
TAG: cortei
 

[17-08-2010]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE
 
 
 
 
 
 
 
  • I video della notizia
  • "La proposta di Alemanno"
 
 
  CORRELATE