Giornale di informazione di Roma - Giovedi 14 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Sei nuovi mezzi per i Vigili del Fuoco del Lazio

sono costati 450 mila euro, c'č anche un robot cingolato

Cinque pick up fuoristrada con moduli antincendio boschivo da 450 litri ed un robot cingolato, telecomandato a distanza, per intervenire in situazioni di estrema emergenza in caso di incendi in gallerie e metropolitane. Sono questi i 6 nuovi mezzi speciali che il presidente della Regione Lazio Renata Polverini ha consegnato ufficialmente al comandante regionale dei Vigili del Fuoco Maurizio Stocchi. Parcheggiati per l'occasione nel cortile interno della Regione, in via Cristoforo Colombo, i mezzi sono costati all'amministrazione 450 mila euro a cui seguiranno altri 650 mila euro per completare la dotazione prevista nell'accordo sottoscritto con il Corpo nazionale dei VVF, finanziamento con cui la Regione Lazio acquisterà altri 6 mezzi, 5 pick ed un autocarro.

"Gioiello" della nuova dotazione, come lo ha definito Polverini, il mezzo telecomandato cingolato "che e' il primo nel nostro paese, il Lazio - ha spiegato il presidente - è la prima regione che si dota di questo mezzo e che potra' intervenire in tutte quei luoghi chiusi dove e' difficilissimo intervenire. Da oggi siamo all'avanguardia". I 5 fuoristrada saranno invece distribuiti uno per ognuna delle province laziali. "L'obiettivo è quello di potenziare le unita' antincendio, - ha aggiunto Polverini - vogliamo intervenire tempestivamente nell'emergenza incendi che purtroppo, secondo un recente rapporto, vede il Lazio settimo nella classifica come rischio incendio".

[26-07-2010]

 
Lascia il tuo commento