Giornale di informazione di Roma - Sabato 16 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Festival del Cinema
 
» Prima Pagina » Cinema » Festival del Cinema
 
 

Est Film Festival a Montefiascone

Giorgio Diritti inaugura la IV edizione. Da oggi il via alle sezioni in concorso.

Logo Est Film Festival 2010 Secondo le prime stime, dal 2008 ad oggi oltre la metà dei festival cinematografici italiani è stata costretta a chiudere per mancanza di finanziamenti. Oltre l’ottanta per cento dei festival scomparsi era di dimensioni medio-piccole: sono quindi quasi totalmente sparite dal panorama culturale le iniziative spontanee, non ideate in chiave di “grande evento” organizzato dalle istituzioni.

In questo scenario, l’Est Film Festival rappresenta una felice anomalia. Per il quarto anno consecutivo il festival anima l’estate di Montefiascone, borgo medievale della Tuscia viterbese affacciato sul Lago di Bolsena. Si conferma il successo di un evento nato dall’iniziativa di un gruppo di giovani romani appassionati di cinema, grazie all’offerta di spazi e sinergie -ormai sconosciuti alle realtà “metropolitane”- che solo la provincia sembra in grado di offrire.
Arcopublic Srl –società organizzatrice del festival -ha trovato in Montefiascone il luogo ideale per sperimentare un approccio basato su un sistema di collaborazioni con le realtà istituzionali e imprenditoriali locali, puntando a finanziare lo sforzo organizzativo in maggioranza con fondi privati. Il sistema ha permesso al festival di resistere ai tagli ai budget pubblici destinati alla cultura, inaugurando una formula che garantisce al tempo stesso flessibilità e indipendenza.

La proiezione di L’UOMO CHE VERRA’ di Giorgio Diritti ha inaugurato ieri la IV edizione del festival, nella suggestiva location di Piazzale Frigo. Notevole la partecipazione del pubblico, che è rimasto in piazza fin oltre la mezzanotte a seguire l’incontro con il regista, già vincitore della prima edizione del festival con la sua opera prima IL VENTO FA IL SUO GIRO. Dritti ha ricordato, in una zona in cui il ricordo dell’occupazione tedesca è ancora vivo, il suo proposito di “non girare un film di guerra ma un film sulle persone che subiscono la guerra”. All’incontro inaugurale con Diritti seguiranno nei prossimi giorni quelli con Valeria Solarino, Giovanni Veronesi, Ago Panini e Carlo Verdone.

Inaugurato questa mattina il concorso documentari con la presentazione alla Rocca dei Papi di NEGLI OCCHI di Francesco Del Grosso e Daniele Anzelotti, seguito dall’incontro con Del Grosso. Il documentario è un “road movie emotivo” dedicato a Vittorio Mezzogiorno, attore teatrale cinematografico e di fiction ingiustamente dimenticato dopo la sua prematura scomparsa. NEGLI OCCHI si confronterà con NIGURI di Antonio Martino, HAIR INDIA di Raffaele Brunetti e Marco Leopardi, STANDING ARMY di Thomas Fazi e Enrico Parenti e H.O.T. – HUMAN ORGAN TRAFFIC di Robero Orazi. La selezione della sezione documentari vuole essere un viaggio nei diversi generi di un prodotto multiforme, spesso trascurato dai grandi media ma che riscuote un crescente successo lì dove –come all’Est Film Festival- riesce a arrivare al pubblico.

NON E’ ANCORA DOMANI – LA PIVELLINA di Tizza Covi e Rainer Frimmel aprirà stasera a piazzale Frigo il concorso lungometraggi. Reduci dal successo del festival “Bimbi Belli” all’Arena Nuovo Sacher dove il film si è aggiudicato –oltre al premio come Miglior Opera Prima e Miglior Attrice- anche il premio per il Miglior Dibattito, Covi e Frimmel incontreranno il pubblico dopo la proiezione. In concorso nei prossimi giorni altre sei opere prime che si contenderanno l’Arco d’Oro e l’Arco d’Argento, assegnati rispettivamente dalla Giuria -presieduta dal vincitore della scorsa edizione del festival Ago Panini- e dal pubblico presente alla proiezione in piazza.

L’offerta dell’Est Film Festival è completata dalla Maratona Corti -sezione competitiva in programma Mercoledì 28 Luglio alla Rocca dei Papi- e dalla nuovissima sezione Dopofestival, con performance teatrali e musicali. In programma stasera a largo Plebiscito -a partire dalla mezzanotte- il concerto acustico per voce e chitarra del duo Sempliceimperfettamente.

Tutti gli eventi del festival – ad eccezione del concerto di chiusura di Domenica 1 Agosto, affidato al Paolo di Sabatino Trio con special guest Antonella Ruggiero- sono a ingresso gratuito. Per ulteriori informazioni sul programma del festival e sulle convenzioni attive con le strutture della zona si consiglia di visitare il sito ufficiale.
 
 

[25-07-2010]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE