Giornale di informazione di Roma - Lunedi 11 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Incendi, la provincia di Roma diciottesima in Italia

lo studio del Corpo forestale

Roma, Frosinone e Latina sono le province laziali più esposte ad incendi boschivi. Da uno studio, condotto dal Corpo forestale dello Stato sui dati dell'ultimo triennio 2007-2009, è emerso che le tre province si collocano nella classifica delle ventisei d'Italia con maggior numero di incendi boschivi.

La provincia di Roma è al diciottesimo posto con 97 incendi, quella di Frosinone al tredicesimo con 118 e infine Latina si posiziona al settimo posto con 187 incendi. "Nel corso degli anni il fenomeno si sta riducendo - ha spiegato il responsabile del Nucleo investigativo antincendio boschivo Angelo Marciano - anche se rimane un fenomeno ciclico che esplode circa ogni cinque anni. Per quanto riguarda la provincia di Latina la causa maggiore che provoca gli incendi è legata alla pastorizia. I pastori, infatti, per rinnovare il pascolo appiccano degli incendi che poi si estendono ai boschi". In provincia di Roma invece "gli incendi sono di natura colposa, dovuti alla negligenza. Gli agricoltori bruciano residui vegetali, di potatura oppure ripuliscono i terreni incolti con il fuoco che poi sfugge al loro controllo e si estende". Dal 2000 il Corpo forestale dello Stato ha arrestato 18 persone: nove nella provincia di Latina, cinque in quella di Roma, tre in quella di Viterbo e una a Frosinone.

[23-07-2010]

 
Lascia il tuo commento