Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Altre di Cinema
 
» Prima Pagina » Cinema » Altre di Cinema
 
 

I vincitori dell'VIII edizione dell'Asian Film Festival

Vince LOLA di Brillante Mendoza

Locandina LOLA

Annunciati oggi i vincitori dell'VIII edizione dell'Asian Film Festival . L'appuntamento dedicato al cinema orientale -ideato e organizzato dall'Associazione Cineforum Robert Bresson- ha visto quest'anno in concorso oltre venti titoli provenienti da otto paesi asiatici. La giuria -composta dall'attore Giorgio Colangeli, dal regista e critico cinematografico Serafino Murri e da Claudia Bedogni responsabile acquisizioni estere e co-produzioni di Cinecittà Luce- ha assegnato all'unanimità i premi al Miglior Film, Miglior Regista, Miglior Attore e Attrice, e al film più originale.

Il favorito LOLA, del regista filippino Brillante Mendoza, si aggiudica il riconoscimento come Miglior Film "per la straordinaria grazia narrativa con cui ha saputo coniugare uno sguardo quasi documentaristico sulla difficile dignità della vita delle classi più povere ad una sottile capacità di creare personaggi di un’umanità abbacinante ...". La regista di Hong Kong Ann Hui vince come Miglior Regista con NIGHT AND FOG -mai presentato prima in Italia- "per lo stile cristallino con cui ha saputo radiografare la durezza dell’esistenza di una famiglia lasciata sola di fronte all’abisso di una società degradata e cinica ...".

Nella categoria Miglior Attore si afferma Tsai Chen-Nan per TEARS di Chen Wen Tang e come Miglior Attrice Kim Hye-Ja per MOTHER di Bong Joon-Ho, produzioni di Taiwan il primo e della Corea del Sud il secondo.

La vitalità del cinema asiatico è testimoniata anche dal premio della giuria al Film più originale, assegnato a SYMBOL -di produzione giapponese- diretto da Matsumoto Hitoshi "interprete, produttore e regista di un’opera che mescola il clownesco ad una coraggiosa, epica e disincantata storia del rapporto tra uomo e mondo, vista come lotta senza quartiere per cercare un senso nella vita materiale e dei suoi oggetti simbolo ...".

 

 

 

 
 

[18-07-2010]

 
Lascia il tuo commento