Giornale di informazione di Roma - Lunedi 18 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Altre di Cinema
 
» Prima Pagina » Cinema » Altre di Cinema
 
 

I vincitori della XVIII edizione di Arcipelago

''Passing time'' vince il premio per il Miglior Corto Italiano

Logo Arcipelago

Annunciati i vincitori delle sezioni competitive di Arcipelago - Festival internazionale di cortometraggi e nuove immagini. Dal 18 al 24 Giugno il Multisala Intrastevere ha ospitato una vera e propria maratona di cinema: in sette giorni la XVIII edizione di Arcipelago ha visto in concorso settanta opere -tra documentari e cortometraggi- a cui si aggiungono le proiezioni non in concorso, tra cui l'omaggio a Peter Sellers e la prima personale di Claudio Noce.

Per la sezione "In the short planet" dedicata ai cortometraggi internazionali vincono JACCO'S FILM di Daan Bakker (corti internazionali) e BINGO di Timur Ismailov (corti europei). Miglior Corto Digitale della sezione PHOTOGRAPH OF JESUS di Laurie Hill.

"Con/Corto" -sezione dedicata ai corti italiani- è vinta da PASSING TIME di Laura Bispuri, già vincitore del David di Donatello 2010. 

Tra i quindici documentari in concorso nella sezione "Extra-Large" si afferma PARADISO di Alessandro Negrini.

"Le solite note" era il tema della sezione "Video/Rome", concorso regionale organizzato dalla Mediateca di Roma dell'Istituzione Biblioteche del Comune di Roma in collaborazione con l'Assessorato all'Istruzione e alla Cultura della Regione Lazio. Il premio è stato assegnato a Benedetta Bonolis per L'UTENTE ANDANTE.

I Premi Speciali della Giuria sono stati assegnati a RITA di Fabio Grassadonia per i corti italiani e NUVOLE, MANI di Simone Massi nella categoria internazionale. Premio Speciale anche per il documentario FALSOS POSITIVOS di Dado Carillo e Simone Bruno.

Per maggiori informazioni su Arcipelago e per consultare la lista completa dei vincitori e delle menzioni speciali si consiglia di consultare il sito ufficiale del festival .

 
 

[16-07-2010]

 
Lascia il tuo commento