Giornale di informazione di Roma - Lunedi 18 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Brevi di Cronaca
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma » Brevi di Cronaca
 
 

Caso Cafasso, perizia medico legale per chiarire causa morte

Spetterà ad una perizia medico-legale chiarire le cause della morte dello spacciatore Gianguerino Cafasso, coinvolto nella vicenda legata al tentato ricatto all'ex presidente della Regione Lazio, Piero Marrazzo.

Cafasso era stato trovato morto il 12 settembre dello scorso anno in una stanza d'albergo in via Salaria.
Il gip Renato La viola ha fissato per il 21 luglio l'incidente probatorio per affidare al professor Giovanni Arcudi, dell'Università La Sapienza di Roma, il compito di accertare le ragioni del decesso.

I pm sono convinti che Cafasso sia morto poco dopo aver assunto una miscela mortale a base di eroina e cocaina, sostanza che gli era stata ceduta dal maresciallo Testini che quindi avrebbe eliminato un testimone scomodo del caso Marrazzo.

[15-07-2010]

 
Lascia il tuo commento