Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Piano casa, sì alle nuove cubature

il Consiglio di Stato salva il piano regolatore

Circa 3200 appartamenti in arrivo: è la promessa della giunta comunale che con due delibere, lancia due bandi per la realizzazione di 2700 alloggi in housing sociale e 500 in edilizia sovvenzionata. Il che, in poche parole, significa che, previa autorizzazione, fabbricati dismessi potranno essere trasformati in appartamenti e aree non residenziali potranno essere destinate all'alloggio.

Le proposte saranno recepite fino alla fine del 2010; con l'inizio del nuovo anno saranno vagliate e successivamente potrà essere dato avvio ai progetti approvati.

L'affitto per gli appartamenti di nuova realizzazione, però, non potrà seguire l'andamento del mercato: sei euro circa, centesimo più centesimo meno, al metro quadro il massimo che potrà essere richiesto agli affittuari. Gli assessori Antoniozzi e Corsini non hanno nascosto la loro soddisfazione nel presentare queste due delibere che si inseriscono nel piano casa comunale e seguono di poco l'ok del Consiglio di Stato sul piano regolatore, finalmente salvo dopo la precedente bocciatura del Tar che aveva giudicato illegittimo il sistema di perequazione urbanistica. Novità, infine, anche in regione: l'assessore all'urbanistica Ciocchetti è pronto a dare il via libera al nuovo piano casa che prevederà innanzitutto semplificazione e accelerazione delle norme urbanistiche per l'housing sociale.

 
 

[15-07-2010]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE