Giornale di informazione di Roma - Lunedi 18 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Slam dunk
 
» Prima Pagina » Sport Roma » Slam dunk
 
 

Basket: Roma espugna Bologna

Vidivici Bologna - Lottomatica Roma 77-78

Pronto e inatteso riscatto della Virtus Roma che dopo la settimana di passione appena trascorsa è andata a strappare due punti al Palamalaguti. Vittima a sorpresa una Virtus Bologna lontana parente di quella che a inizio stagione spaccava in due le difese con i suoi micidiali pick&roll. Lottomatica, a causa dei problemi di ipertensione di Repesa, affidata al duo Saibene-Frattin, che gestisce egregiamente una partita spigolosa. Partita molto nervosa nel primo quarto, giocata con tanta intensità e scarsa lucidità. Al 5’ Roma avanti 8-6 con Hawkins e Bodiroga a menare le danze. Al 7’ da segnalare l’esordio in maglia blugiallorossa di Erazem Lorbek. Il primo quarto si chiude con una tripla di Chatman: 15-13 Lottomatica. Pronti via ecco che arriva il parziale Vidivici, ispirato da un Ilievski in grande spolvero, voglioso di regalare un dispiacere ai suoi ex compagni d’avventura. 20-15 Bologna. Bodiroga e Hawkins non ci stanno a perdere e rimettono le cose a posto 21-22 Roma.

La partita è condizionata da un’infinita altalena di sorpassi e controsorpassi, con Roma a dominare sotto canestro e con Bologna sempre pronta a rispondere colpo su colpo con il trio Best-Vukcevic-Ilievski. All’intervallo il punteggio è 38-34 per la Virtus bolognese. Bologna sfrutta bene l’inizio dei quarti e piazza il parziale con Best e Vukcevic, siamo sul 42-36. Hawkins e il balbettante Chatman risollevano Roma con due triple, mentre Lorbek porta addirittura sopra la Lottomatica, 44-45. Il controparziale romano porta Bologna all’ultimo possesso del quarto con 5 punti da recuperare; tripla sulla sirena di Blizzard, 54-52 Roma. Quarto/quarto. Le Vu nere sono in ginocchio, Roma vola sul +6 (57-63), ma a sorpresa la squadra di coach Markovski risorge. A 2’ e 20” da giocare assistiamo ad un mini-overtime con le squadre ferme a quota 69. In questo momento entra in gioco quel qualcosa in più che hanno i grandi campioni, assist al bacio di Bodiroga per Lorbek che realizza un canestro fantastico con il fallo. Gioco da tre punti completato. Roma avanti 74-72. Bologna è scioccata, e tenta la carta dei tiri liberi. Ad Hawkins non trema la mano dalla lunetta, come non tremerà in seguito a Brett Blizzard. A decidere la partita saranno infine due liberi di Jon Stefansson. A 8” dalla fine Chatman va per la rubata contro Ilievski che di tutto punto gli spara una bomba in faccia. Ma non c’è più tempo. Roma passa a Casalecchio di Reno, la Virtus in crisi ora è quella di Bologna, sommersa da un mare di fischi dai suoi tifosi.

QUI VIRTUS

Al Palamalaguti delude la truppa italiana della Virtus Roma, l’unico a salvarsi è il solito capitano Tonolli, con la solita prova fatta di voglia e intensità. A lui è affidato tutto il lavoro sporco che svolge con grande mestiere. Stefansson non convince del tutto ma deve giocare in un ruolo assolutamente non suo, rimane comunque sempre freddissimo nei momenti chiave delle partite. Concreto Chiacig sotto canestro. A rischio taglio Mire Chatman, che continua a deludere a causa di prestazioni altalenanti e di giocate più che discutibili. Si pensa a Pepe Sanchez, in rotta a Malaga con Scariolo.

I MIGLIORI


ERAZEM LORBEK, 20 punti, 7 rimbalzi, 5 recuperi. Si è unito al gruppo solo mercoledì, ma gioca come fosse la sua centesima partita in questa squadra. Roma ha finalmente trovato il lungo in grado di fargli fare il tanto desiderato salto di qualità sotto canestro. Decisivo.
DEJAN BODIROGA, 15 punti, 4 rimbalzi, 5 recuperi, chirurgico come al solito. Quando può giocare come preferisce, riesce a portare a casa partite con lampi di classe purissima. Immenso.
DAVID HAWKINS, 20 punti, 5 rimbalzi, 3 recuperi, finalmente è tornato tonico, voglioso, sicuro dei propri mezzi. Continua ad essere terribilmente discontinuo da tre punti, ma ha aggiustato le sue medie ai tiri liberi. In ripresa.

Marco De Leo

[06-03-2007]

 
Lascia il tuo commento