Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Altre di Cinema
 
» Prima Pagina » Cinema » Altre di Cinema
 
 

Asian Film Festival

Al via la VIII edizione della rassegna diretta da Antonio Termenini

Sarà il film di Stanley Kwan “Everlasting Regret” ad aprire ufficialmente il 10 luglio l’VIII edizione dell’Asian Film Festival, diretto da Antonio Termenini, che presenterà, sino al 17 luglio la migliore produzione cinematografica dell’Estremo Oriente e del Sud-Est Asiatico presso il cinema Farnese - Persol.

La pellicola del cineasta di Hong Kong rientra nella retrospettiva di 10 film a lui dedicata dal festival. Un’occasione per conoscere in maniera più approfondita la produzione cinematografica dell’ex colonia britannica. Il regista, Stanley Kwan, che ha girato numerosi film sulle tematiche omosessuali, è, infatti, uno degli autori hongkonghesi in assoluto più significativi e sarà ospite del festival il 17 luglio. “Everlasting Regret” (Changhen ge) racconta l’ascesa e la caduta di Shanghai dal 1947 al 1981 attraverso gli amori, le delusioni e la forza d’animo della bellissima Wang Qiyao (interpretata dalla sorprendente diva hongkonghese Sammi Cheng), giovane studentessa che nel corso degli anni, dai fasti di Miss Shangai si ritroverà a vivere nell’umiltà e negli abbandoni, incrociando amanti, amici, famiglie, in un lasso di tempo che partendo dagli anni difficili della guerra civile cinese arriva a toccare i primi segnali di apertura economica di inizio anni Ottanta.

Tratto dall’omonimo romanzo di Wang Anyi del 1996 e presentato in concorso al Festival di Venezia 2005, “Everlasting Regret” segna uno dei punti più alti ed ambiziosi della filmografia di Stanley Kwan. Ideato ed organizzato dall’Associazione Cineforum “Robert Bresson”, il Festival è stato realizzato con il contributo del Comune di Roma - Assessorato alle politiche culturali e della comunicazione, del Ministero dei Beni Culturali-Direzione Generale Cinema.

[10-07-2010]

 
Lascia il tuo commento