Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Tecnologie
 
» Prima Pagina » Tecnologie
 
 

Nuova Patch anti-pirati per Windows 7

 Dopo il suo completo sviluppo nel mese di Febbraio la nuova patch anti-pirati è pronta a fare il suo debutto all’interno del Service Pack 1 per Windows 7. L’aggiornamento KB971033 è di fatto un update che agisce come una sorta di anti-virus per identificare i componenti di attivazione e di convalida del sistema operativo.
Secondo le indiscrezioni riconosce e rimuove oltre 70 crack utilizzati per “saltare “ l’attivazione di windows 7. Inoltre, ogni 90 giorni, scansiona di nuovo il sistema e lo fa aggiornando i suoi database in modo da poter riconoscere nuovi crack. Fino a questo momento tale aggiornamento era evitabile perché Microsoft lo proponeva come un singolo update da poter scartare o posporre. Essendo ora integrato all’interno del SP1, la sua installazione sembra obbligatoria soprattutto a  coloro che desiderano ricevere con l’SP1 un pacchetto di aggiornamenti critici e di correzioni del sistema.

Le prove effettuate
fin ora mostrano  che questo componente non è risultato molto efficace: sembra infatti che non abbia identificato alcuni tra i più famosi crack disponibili in rete.  La capacità però di aggiornare le sue “definizioni” di sicuro creerà non pochi problemi.
Molti “furbetti” hanno preferito montare una copia pirata ma di fronte alle potenzialità ed affidabilità mostrate da Windows 7, acquistare una copia originale sembra un ottimo investimento.

Per consigli o segnalazioni scrivete a: tecknologie@corriereromano.it
Stefano Soriano

[10-07-2010]

 
Lascia il tuo commento