Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Teatro Roma
 
» Prima Pagina » Cultura Roma » Teatro Roma
 
 

Estate con Shakespeare al Globe Theatre

Fino al 18 luglio ''I due gentiluomini di Verona''

Sotto la direzione artistica di Gigi Proietti anche quest'anno l'estate al "Silvano Toti" Globe Theatre, a villa Borghese, è all'insegna del teatro di primissima qualità. Fino al 18 luglio andrà in scena un capolavoro giovanile di Shakespeare "I due gentiluomini di Verona" in cui gli equivoci d'amore a farka da protagonisti.

La traduzione e l'adattamento del testo sono di Vincenzo Cerami, la regia è di Francesco Sala. Lo spettatore viene subito proiettato in una commedia in cui si mesola amore, amicizia, giochi di travestimenti ed equivoci esileranti.

I DUE GENTILUOMINI INNAMORATI - Due amici fraterni che crescono insieme, Valentino (interpretato da Giampiero Ingrassia), e Proteo (Gianluca Guidi), si innamorano della stessa donna, Silvia, figlia del duca di Milano. Proteo pur di ottenerla inganna il suo amico, complotta per farlo bandire dalla città e tradisce la fidanzata Giulia. Eros, ancora una volta è fonte di peripezie, equivoci, travestimenti, serenate e tradimenti ma Proteo, cieco d'amore, nonostante il suo diabolico piano viene rifiutato dalla bella Silvia che giura invece amore al suo Valentino. Un intreccio appassionante, rappresentato in scena da un crescendo di equivoci e situazioni imbarazzanti, fino all'aspettato lieto fine. La scena è arricchitta dalle musiche del maestro Nicola Piovani, con una splendida colonna sonora a tratti "bucolica" e che ben si adatta alla commedia shakesperiana.

I due gentiluomini di Verona sono accompagnati da due simpatici servi: Lanciotto e Fulmine (Pietro De Silva e Raffaele Proietti), ottime spalle comiche e disincantate dei loro due padroni innamorati. Da rilevare anche l'interpretazione di Claudio Pallottini, nel personaggio di Turio, gentiluomo ricco che, senza averne le qualità, cerca di cortegiare goffamente la bella Silvia, interpretata da Loredana Piedimonte. 

Per andare ad ammirare la commedia "I due gentiluomini di Verona", capolavoro giovanile di Shakespeare, il costo del biglietto, sotto la media dei teatri romani, va dai 10 ai 22 euro. Il biglietto ridotto under 25 va dagli 8 ai 19 euro. Per chi ha invece la Globe Card, in vendita presso il botteghino del teatro, c'è una riduzione da 3 a 4 euro sul costo del biglietto.

GLOBE THEATRE - Quest’anno una novità renderà più piacevole la permanenza a teatro: un nuovo e più accogliente allestimento del punto ristoro, dove trovare piatti di piccola gastronomia, insalate, gelateria e sorbetteria. In più i palchi di legno sono dotati di schienali per rendere più comoda la visione allo spettatore.

LA STORIA DEL GLOBE - Nato nel 2003 grazie all’impegno del Comune di Roma, della Fondazione Silvano Toti e un’intuizione di Gigi Proietti che ancora oggi ne cura  la direzione artistica, il Silvano Toti Globe Theatre è ormai un appuntamento fisso dell’Estate Romana che ci accompagnerà in tante notti shakespeariane all’interno di una delle più belle Ville di Roma.

IL SITO

SHAKESPEARE GLOBE THEATRE

Interpreti de "I due gentiluomini di Verona"

Antonio
Lanciotto
Proteo
Valentino 
Duca di Milano
Turio
Silvia
Giulia
Fulmine
Ursula
Pantino-oste
Lucetta
Banditi
Nicola D’Eramo
Pietro De Silva
Gianluca Guidi
Giampiero Ingrassia
Ugo Maria Morosi
Claudio Pallottini
Loredana Piedimonte

Raffaele Proietti
Giulia Rupi
Alessio Sardelli
Jessica Ugatti
Simone Fantozzi,
Lucia Cristofaro

 

[10-07-2010]

 
Lascia il tuo commento