Giornale di informazione di Roma - Giovedi 14 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Musica
 
» Prima Pagina » Cultura Roma » Musica
 
 

Il blues di Bessie Smith rivive all'Ara Pacis

musica, danza e recitazione per raccontare la vita della cantante afroamericana

E’ considerata la più popolare e talentuosa cantante blues degli anni venti e trenta. La sua voce, il suo stile, la sua vita tormentata, la lotta per l’emancipazione dei neri hanno rappresentato e influenzato per decenni la musica americana. Il percorso di vita di Bessie Smith è raccontato in una commistione di generi: musica, danza e recitazione.

Il narratore ideale della storia di Bessie è l’avventore di un locale che si trova improvvisamente proiettato nel passato. Tra grammofoni e bottiglie di wisky, il blues e Bessie sono i protagonisti e il nostro avventore prende per mano lo spettatore alla scoperta della vita della cantante afroamericana.

Lo spettacolo “me... &... Bessie Smith! The queen of blues” è un viaggio nell’anima di questo genere. Sullo sfondo dell’Ara Pacis, tra musica, danza e recitazione il pubblico ha potuto rivivere la storia cantante afroamericana, donna dal carattere forte che nella sua tormentata vita ha saputo regalare vere emozioni blues.

L’idea di far rivivere le emozioni di Bessie Smith, grazie alla voce di Lucy Campeti, è di Daniele Bosi ed Ettore Littera. Il testo e la regia di Luca Simoncelli, le musiche originali del funambolico pianista Davide Pistoni.

[06-07-2010]

 
Lascia il tuo commento