Giornale di informazione di Roma - Sabato 16 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

In vigore il nuovo piano pulmann

più aree di sosta e multe più salate

Per gli autisti dei torpedoni non sarà più possibile occupare le carreggiate o i marciapiedi davanti i monumenti e le aree archeologiche della capitale. Scatta oggi infatti il piano del comune per i pullman turistici, con l’obiettivo fornire ai "bisonti" più aree di sosta, obbligandoli quindi a fare ricorso ai punti autorizzati e a non ricorrere più al parcheggio selvaggio.

Aumentano le aree della sosta breve, quella di 15 minuti, che passano da 48 a 89. Per la sosta di due ore i posti disponibili lievitano da 66 a 122, mentre quelli per fermarsi oltre le due ore aumentano da 135 a 228. Complessivamente i posti per  bus turistici crescono da 249 a 539. Inoltre sono previsti incentivi per chi sceglierà di utilizzare mezzi a basse emissioni inquinanti.

Ma ad aumentare sono pure le multe per chi trasgredisce: da 35 euro a 415 per gli autisti che non rispetterà le regole. A riguardo, i vigili urbani schiereranno almeno una pattuglia in tutte le aree interessate.
La prova dell’estate dirà se il piano del comune avrà risolto il problema, riuscendo a dare ordine al flusso giornaliero di pullman turistici che affollano il centro storico di roma e tutte le aree di interesse culturale, come quella intorno a san pietro, quella nei pressi del circo massimo, o al colosseo.

 
 

[01-07-2010]

 
Lascia il tuo commento