Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Brevi di Cronaca
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma » Brevi di Cronaca
 
 

Zingaretti sulla manovra di governo

''costerą alle famiglie romane 1.334 euro in tre anni''

Nicola Zingaretti -presidente Provincia di Roma-

Una manovra iniqua che ammazza gli enti locali e colpisce ancora una volta i ceti medi.  Secondo un’analisi della provincia di Roma, l’impatto del provvedimento appena varato dal governo Berlusconi si accanisce con la area metropolitana romana, togliendo a ogni famiglia 1.334 euro in tre anni.

Questa finanziaria, per il presidente della Provincia di Roma Nicola Zingaretti "colpisce e taglia gli enti locali, in particolare Roma e l'area metropolitana colpendo servizi e dipendenti pubblici con tagli complessivi di circa 2 miliardi e 300milioni di euro. Si tratta di circa il 10% dell'intera manovra". Se la scure del governo colpirà nelle forme previste le Regioni, lo studio ipotizza che i Comuni della Provincia nel biennio 2011-12 subiranno tagli calcolabili in 620 euro di servizi in meno per ogni famiglia. Sul versante del prelievo fiscale invece l'aumento dell'addizionale Irpef del Come di Roma, dello 0,4%, costerà in media 135 euro all'anno per ogni famiglia della capitale. "Ne esce un quadro drammatico - conclude Zingaretti - in cui pagano sempre le stesse persone, inoltre in questa finanziaria non c'e' uno straccio di idea o di provvedimento per il rilancio e la ripresa economica".

È una denuncia bipartisan quella sottoscritta da zingaretti, che sottolinea la contraddizione tra proclami federali e tagli che minano lo sviluppo economico locale.

[17-06-2010]

 
Lascia il tuo commento