Giornale di informazione di Roma - Martedi 12 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cultura Roma
 
» Prima Pagina » Cultura Roma
 
 

Molte passioni, un solo luogo. Gay Village

Sarà il Parco del Ninfeo all’Eur ad ospitare la IX edizione del Gay Village

Sarà il Parco del Ninfeo all’Eur ad ospitare la IX edizione del Gay Village che con lo slogan “Molte passioni, un solo luogo” torna a soddisfare quella voglia di cinema all’aperto, di teatro, di musica, incontri, sport, discoteca garantendo anche quest’anno l’ingresso gratuito dalle 20 alle 21.30 dal giovedì al sabato.

Impegnato ma anche frivolo, modaiolo, pieno di idee e di energia, il Gay Village si è rifatto il look e si presenta con un design rinnovato e ultra tecnologico, accattivanti videoproiezioni su due maxi schermi sempre in funzione e uno spazio su due livelli con terrazza dove assaggiare piatti di tutti i tipi per ogni economia offerti dal ristorante Chez Lola.

Il 17 giugno saranno l’attrice comica Emanuela Aureli alle prese con i suoi personaggi, dalla Carrà passando per la Clerici e la Bertè, e l’animazione del gruppo di Ibiza Los Monstruos, vincitori del premio Las Palmas come migliore ensamble di performer spagnoli, a inaugurare la manifestazione riempiendo i morbidi giardini del Ninfeo di colorati abiti ed entusiasmanti voli.

Sarà invece la Disco Music anni ’80 ad aprire eccezionalmente domenica del 20 giugno, la stagione musicale del Gay Village con i mitici Villane People, archetipi dell’immaginario gay di quegli anni nei loro costumi da poliziotto, operaio, indiano, motociclista, cow boy. Brani indimenticabili e ancora ballatissimi sulle piste di tutto il mondo come “In the Navy”, “Macho Man”, “YMCA”, faranno parte dell’unica esibizione italiana della band.

Il primo luglio tornerà sul palco anche il poliedrico Ivan Cattaneo, surfista trasgressivo della scena rock punk italiana, uno dei primi cantanti gay dichiarati e da sempre attivista nella causa omosessuale. Il 15 luglio, con più di quattro milioni di dischi venduti, sarà la volta di Neja, la cantautrice torinese che spazia dalla musica celtica al gospel, sonorizzando il tutto con quella dance che l’ha resa famosa in tutto il mondo. Un bellissimo rientro quello del 2 settembre: Boy George, l’angelo folgoratore della disco anni ’80, icona gay, androgino e camaleontico che riproporrà dal vivo i suoi successi storici.

Due novità della programmazione di quest’anno: il “Venus Rising Festival” dedicato alle donne, e il “Gender DocuFilmFestival” centrato sui documentari che affrontano la tematica del gender. Il “Venus Rising Festival”, la tre giorni di teatro, cinema e musica al femminile si svolgerà il 24, 25 e 26 giugno; mentre il “Gender DocuFilmFestival” dal 26 al 28 agosto, il primo festival documentario italiano dedicato esclusivamente al gender. Diretto artisticamente da Giona A. Nazzaro, affronterà i grandi temi dell’identità, del corpo e della sessualità attraverso storie provenienti da tutto il mondo.

Sempre a cura di Giona A. Nazzaro, riaprirà la frequentatissima Arena del Gay Village, quest’anno articolata in due rassegne che omaggeranno due generi cinematografici particolarmente amati: il melodramma e la commedia.

Variegato e di qualità  il cartellone teatrale, che porterà in scena nove spettacoli di cui tre in prima romana, tutti i venerdì. La rassegna sarà caratterizzata anche quest’anno da un intrattenimento d’autore capace di far ridere ma anche di far riflettere attraverso i grandi temi, i drammi e le ilarità del vivere contemporaneo.

E, come ogni anno, allo scoccare della mezzanotte, i due palchi hi-tech si trasformeranno in allegri e calienti dance floors, diversificati in house e pop, accompagnati dalla instancabile animazione che ha consacrato il Gay Village reginetta delle feste estive. Non mancheranno neanche fra i dj ospiti internazionali dal grande appeal, re indiscussi delle scene notturne di Ibiza e dei club più esclusivi del mondo.

Dal giovedì al sabato al Parco del Ninfeo: Via delle Tre Fontane angolo Via dell’Agricoltura.

Ingresso gratuito dalle 20 alle 21.30

Giovedì: 8 € - Venerdì: 13 € - Sabato: 16 € (compresa consumazione)


Info: 340 7538396 – www.gayvillage.it

[14-06-2010]

 
Lascia il tuo commento