Giornale di informazione di Roma - Lunedi 18 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Manifestazione del pubblico impiego

protesta contro i tagli della finanziaria

Un'onda" rossa di bandiere dell'Unione sindacale di base si è mossa da piazza della Repubblica: a difesa del pubblico impiego i lavoratori di tutto il centro Italia si sono dati appuntamento questa mattina nella capitale. E non e' mancato chi, per protesta, ha sfilato in slip.

"Siamo rimasti in mutande" recita infatti la pettorina legata al collo di una lavoratrice che questa mattina ha indossato un paio di slip bianchi sopra delle calze nere. Anche alcuni lavoratori del ministero dell'Ambiente sono scesi in piazza con pettorine al collo: "Svendesi, ministero dell'Ambiente (S)chiavi in mano, solo a privati" si legge. E ancora: "Tagli, tagli, tagli. Attenti a Giulio mani di forbice" recita uno striscione firmato Rdb-Usb Inps. "Lavoratrici pubbliche da gennaio 2012 in pensione a 65 anni: ci hanno riconosciuto l'unica partita' che non avremmo mai voluto" recita un altro cartellone. "Non vogliamo essere il bancomat del governo!" si legge su uno striscione che riporta l'immagine del ministro dell'Economia Giulio Tremonti con in mano una carta di credito e accanto la foto di un paio di natiche con i pantaloni calati. In piazza anche lavoratori a difesa della ricerca, della scuola, dell'università. "Non sparate alla ricerca e allo stato sociale" si legge. E ancora: "Siamo lavoratori e lavoratrici della sanità non toccate le cavie di Brunetta".

DISAGI AL TRAFFICO - Ovvi disagi al traffico per i romani, i vigili urbani hanno infatti effettuato chiusure a soffietto lungo il percorso del corteo che da piazza della Repubblica ha raggiunto piazza del Popolo. La manifestazione ha sfilato per via Emanuele Orlando, largo Santa Susanna, via Barberini, via Sistina, piazza Trinità dei Monti, via Gabriele D'Annunzio. In tutto 26 le linee di bus deviate.

[14-06-2010]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
 
 
 
 
  • I video della notizia