Giornale di informazione di Roma - Giovedi 14 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Politica Roma
 
» Prima Pagina » Politica Roma
 
 

Presidenti di Municipio, a Roma 18 a 1 per il Centrosinistra

Elezioni: il ?day after?, il giorno dopo, è tutto per i municipi. Dopo il secco due a zero di Veltroni su Alemanno la tornata elettorale regala meno emozioni del previsto eleggendo tutti al primo turno con un risultato altrettanto netto: 18 a 1 per il centrosinistra. E c?è mancato poco: una manciata di voti in più per Tinari e per il centrodestra sarebbe stato caporetto. Invece a guidare nuovamente il XX municipio sarà Massimiliano Fasoli, vera e propria mosca bianca in un panorama dominato dall'unione. Qualche certezza, come la riconferma dei presidenti ricandidatisi, e una sorpresa: nemmeno un ballotaggio e, XX escluso, chi ha vinto lo ha fatto alla grande: Caradonna in quinto per poco non sfonda al 66%, poco meno ha raccolto medici in decimo e, il sorprendente Giannini in VI, entrambi abbondantemente sopra il 65%. Corsetti in III e Paris nel XV sul velluto, così come Bellini nel XVI e lazzara nel XIX. Clamoroso il successo di Orneli in XIII: contro Buontempo ci si aspettava una lotta all'ultimo voto e, invece, l'ex delegato del sindaco per il litorale ha vinto a mani basse dove Buontempo non aveva mai perso. Una curiosità: il più votato in assoluto è il giovane presidente del quarto, Alessandro Cardente, con quasi 68 mila voti e mezzo. Quattro le donne: Susi Fantino in IX, Patrizia Prestipino al XII, Antonella de Giusti in XVII e Gianna Filardi in XVIII. Ovviamente lo scarto minore tra i due candidati è quello tra Fasoli e Tinari in XX: poco più di 1500 i voti per il candidato della vela. Per tutti gli altri il buon risultato ottenuto è una prova di fiducia che non ammetterà ritardi o mal funzionamenti nella macchina amministrativa: saranno i cittadini, che hanno messo le proprie speranze nelle mani della giunta comunale uscente e dei minisindaci ad essa collegati, a pretenderlo. EdWorner

[31-05-2006]

 
Lascia il tuo commento