Giornale di informazione di Roma - Sabato 16 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Mostre Roma
 
» Prima Pagina » Cultura Roma » Mostre Roma
 
 

Mostra Padri Fondatori

a Palazzo Madama fino all'11 agosto

Un viaggio nella memoria. Un percorso storico nel quale viene raccontata la nascita dell’Italia Unita, tutto attraverso documenti e cimeli del nostro risorgimento. Le sale di palazzo Madama, da venerdì prossimo e fino all’11 agosto ospiteranno la mostra dedicata a “i padri fondatori”: oltre cento opere tra libri, manoscritti e ritratti che documentano la vita, ma soprattutto il patriottismo di chi contribuì a fare dell’Italia un unico stato, politicamente, militarmente e culturalmente. Ecco dunque la versione originale del più noto testo dell’illuminismo italiano, il “dei delitti e delle pene”, scritto nel 1764 da Cesare Beccaria. Ma e’ possibile ammirare anche la spada appartenuta a Giuseppe Mazzini, il cappello di Giuseppe Garibaldi, la maschera mortuaria di Camillo Benso di Cavour o i manoscritti pubblici e privati di Ugo Foscolo.

Crediamo e continuiamo a credere nell’unità del paese – ha dichiarato il presidente del senato Renato Schifani. Questa mostar serve a rifondare quei valori dell’unità e della coesione nazionale

Cinque sezioni in tutto: storie d’Italia, verso la Costituzione, i precursori, i padri fondatori e il Pantheon ideale. Particolare attenzione è stata riservata alla stampa periodica dell’epoca che diede un fondamentale contributo alla diffusione degli allora nuovi ideali di libertà e liberazione.

 promossa dal Senato della Repubblica e dall’istituto per la storia del Risorgimento, l’esposizione curata dal professor giuseppe talamo (scomparso lo scorso 25 maggio) coincide con le celebrazioni del 150mo anniversario dell’Unità d’Italia.
L’ingresso è libero. Per informazioni è possibile consultare il sito internet del senato: www.senato.it.    

[08-06-2010]

 
Lascia il tuo commento