Giornale di informazione di Roma - Sabato 16 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Storie Metropolitane
 
» Prima Pagina » Storie Metropolitane
 
 

Degrado nel parco di viale dei Romanisti

topi, immondizia e cantieri ''fantasma''

Ci risiamo, ancora un parco lasciato al degrado. Questa volta documentiamo la carenza di manutenzione nell’area verde tra viale dei Romanisti e via Pietro Romano, in VIII municipio. Qui, all’Alessandrino, quando il parco fu inaugurato, nel 2006, i cittadini speravano l’amministrazione mantenesse la promessa di mantenere il parco in condizioni accettabili, e invece.

"Invece i problemi sono tanti, la prima cosa è la sporcizia, ci sono i secchi dell'immondizia che non vengono svuotati da due mesi. Poi i bambini ogni tanto scappano perché incontrano un topo che si nasconde nell'erba".

Non solo l’erba non viene tagliata da circa due mesi ma i cestini del parco, sono una decina, non vengono piu’ svuotati con conseguente accumolo di rifiuti nell’area.

"Poi l'illuminazione è veramente scarsa -continua un residente- di notte non ci si può venire, come se non bastasse ora hanno aperto un cantiere all'interno del parco, solo che non è segnalato, non sappiamo a chi sia stato commissionato o cosa si stia costruendo".

I cittadini sono esasperati, a nulla sono valse le continue lettere all’amministrazione municipale. Insomma siamo alle solite con tanto di –prevedibile- rimpallo di responsabilita’

"Qui c'è l'VIII Municipio, il XIX Dipartimento, L'Acea -spiega Francesco, un residente- abbiamo mandato decine di lettere ma alla fine non è stato fatto niente per riqualificare il parco".

[08-06-2010]

 
Lascia il tuo commento