Giornale di informazione di Roma - Lunedi 18 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Droga, 27 kg nascosti tra i legnami

arrestate quattro persone

Blitz dei carabinieri in una segheria di Cerreto Laziale, Comune alle porte di Roma, dove i militari questa mattina all'alba hanno sequestrato 27 kg di cocaina ponendo fine a un fiorente traffico di droga tra il Sud America e la Capitale.

Dopo un'indagine scattata lo scorso mese di febbraio, coordinata dalla Dda di Roma, i carabinieri hanno accertato che la droga veniva importata dal Guatemala e poi nascosta tra i legnami pregiati che venivano lavorati nella segheria. I responsabili, tutti incensurati, sono stati arrestati. Si tratta del titolare 66enne della segheria, del figlio di 40 anni e di due loro complici di 51 e 59 anni.

Dopo aver bloccato nei pressi del casello autostradale di Castel Madama il 59enne dei Castelli, in possesso dei primi 2 kg di cocaina, ed avuta la conferma che lo stoccaggio della droga avvenisse all'interno della falegnameria, i carabinieri hanno deciso di effettuare il blitz. I militari hanno scoperto così altri 25 kg di cocaina purissima in un doppio fondo ricavato nei contenitori di legname nascosti in tubi di lamiera rivestiti da carta carbone copiativa (che impedisce il rilevamento allo scanner della dogana). La droga avrebbero fruttato all'organizzazione più di 2 milioni di euro. Tra alcuni manici di scopa, invece, sono stati rinvenuti 80.000 euro in contanti, arrotolati in mazzette da 10.000 ognuna, ritenuti una minima parte dei proventi del traffico. La droga e il denaro sono stati sequestrati. I quattro arrestati sono stati portati nel carcere di Rebibbia: sono accusati di associazione finalizzata al traffico internazionale di sostanze stupefacenti.

[04-06-2010]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
 
 
 
 
  • I video della notizia