Giornale di informazione di Roma - Giovedi 14 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Omicidio all'Air Terminal di Ostiense

lite tra immigrati, muore un lituano

Un cittadino lituano di 51 anni è morto stamattina verso le cinque, all’Air terminal Ostiense, nei pressi di piazza 12 ottobre 1492. L’uomo, un senza fissa dimora, è stato ripetutamente accoltellato al torace e alle braccia. I carabinieri della compagnia Roma Eur hanno ascoltato alcune persone per ricostruire l’accaduto e hanno poi ritrovato il coltello, ma sono ancora alla ricerca dell’assassino.

L’Air terminal, costruito per i mondiali del 1990 e ora in disuso, è diventato un luogo dove i senza fissa dimora, soprattutto immigrati dell’est, trovano riparo. Ci eravamo già occupati a fine gennaio della difficile situazione dell’area, dove molti residenti della zona hanno paura a passare accanto al porticato.

I residenti del quartiere parlano di un forte degrado umano, di una percezione di pericolo sanitario, più che per l’incolumità fisica dei cittadini. Alcuni residenti raccontano che i senza fissa dimora, che hanno trovato rifugio nel porticato da circa un anno e mezzo, non si sono mai resi colpevoli di gravi episodi di violenza contro i cittadini del quartiere.

 
 

[26-05-2010]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE
 
 
 
 
 
 
 
  • I video della notizia
 
 
  CORRELATE