Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Nuovi photored scatta multe

200 scatti in 15 ore

Un automobilsta ogni cinque minuti: il bilancio del primo giorno, anzi meno, 15 ore in tutto, scatta un'impietosa immagine sulla grave situazione di indisciplina per le strade in cui sono stati installati i photored, i semafori che, come l'autovelox,  fotografano in flagrante chi passa col rosso.

Gli scatti sono stati in tutto 200, 13 all'ora ossia uno ogni 800 macchine transitate sulle strade interessate: agli scatti non corrisponderanno le contravvenzioni. Infatti, prima di procedere alla notifica dell'infrazione, un team di vigili dovrà rivedersi immagine per immagine se davvero di infrazione si tratta. Perché magari in un momento di traffico intenso e quindi di coda, è facile che ad essere finite sotto l'occhio dell'ennesimo grande fratello siano state anche vetture senza colpa. Chi, tuttavia, sa di essere passato col rosso si aspetti nel giro di 10 giorni un esborso di 150 euro e una sottrazione di 6 punti patente: tanto ammonta la contravvenzione. I photored installati a roma sono per il momento 10: un esperimento condotto sulle grandi arterie del traffico cittadino dove in media passano circa 160 mila automobili al giorno.

Il tempo ci dirà se questi photored funzionano oppure no da deterrente per gli indisciplinati al volante: entro la fine dell'anno arriveranno altri autovelox, 18 per l'esattezza, 8 dei quali entreranno in funzione quest'estate. Uno in particolare assolverà la doppia funzione di rilevatore di velocità e di accesso: quello che verrà installato sulla tangenziale, infatti, fotograferà sia chi supera il limite di velocità ma anche chi entra nella tangenziale nelle ore off limits, ossia dalle 23 alle 6.

[25-05-2010]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
 
 
 
 
  • I video della notizia