Giornale di informazione di Roma - Giovedi 14 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Brevi di Cronaca
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma » Brevi di Cronaca
 
 

Rimprovera alunna, professoressa aggredita da madre e figlia

Un semplice rimprovero da parte di una professoressa nei confronti di un'alunna, di una scuola media di Ostia, sul litorale romano, ha scatenato l'ira della madre che, probabilmente avvisata al cellulare dalla figlia, ha atteso la docente all'uscita da scuola e l'ha aggredita. L'arrivo poi dei carabinieri dell'Aliquota Radiomobile della Compagnia di Ostia, chiamati dalla scuola, ha ulteriormente infiammato gli animi: la mamma, 40 anni, aiutata da un'altra figlia, di 20 anni, ha insultato, minacciato e strattonato i militari rifiutando di placarsi. In caserma, dove le due donne sono state portate dopo l'arresto, sono poi giunti altri due familiari: un altro figlio di 18 anni e un pregiudicato, fratello, 38enne, della madre dell'alunna rimproverata. I due pretendendo spiegazioni sul fermo delle parenti, hanno cominciato ad urlare e insultare i carabinieri. Ai vari inviti alla calma i due hanno risposto, anche loro, opponendo resistenza e violenza nei confronti dei militari. Alla fine tutti e quattro, residenti dalle parti di piazza Gasparri, sono stati arrestati e si trovano ora nel carcere di Rebibbia le donne e Regina Coeli gli uomini. All'origine del rimprovero della professoressa pare ci sia stato un comportamento offensivo da parte dell'alunna nei confronti di una compagna di classe.

[20-05-2010]

 
Lascia il tuo commento