Giornale di informazione di Roma - Sabato 16 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Manutenzione stradale, stanziati 68 milioni

Alemanno chiede collaborazione ai cittadini

D’estate le strade di Roma si rifanno il look, l’amministrazione Alemanno ha deciso di stanziare 68 milioni di euro per tappare “i buchi” delle vie della città.

50 milioni sono destinati alla manutenzione stradale ordinaria e saranno distribuiti in tutti i municipi, divisi in 10 lotti da 5 milioni ognuno. I lavori straordinari invece, con un intervento di 18 milioni di euro, riguarderanno via del Corso, via Ojetti, corso Rinascimento, via Petroselli, via Nomentana, via Prenestina, lungotevere Dante e le strade dell’Eur.

I primi cantieri stradali sono iniziati il 15 maggio, gli ultimi dovrebbero durare non oltre il 30 settembre. I 10 lotti di manutenzione straordinaria saranno assegnati con un gara a procedura negoziata accelerata. "Fatta – ha spiegato Slemanno - per aprire e chiudere le procedure velocemente e terminare i lavori nel periodo estivo".

Secondo i dati diffusi dal Campidoglio la spesa dedicata alla manutenzione stradale nei due anni di giunta alemanno è stata di circa 230 milioni, mentre dal 2002 al 2006 i milioni spesi sono stati circa la metà. Il Campidoglio spende dunque sempre di più in manutenzione stradale ma le buche –per il momento- sono sempre al loro posto. Il problema della scarsa efficienza della manutenzione sta anche nel controllo delle imprese che realizzano i lavori. “Chiediamo anche il contributo dei cittadini –ha detto Alemanno- affinché segnalino i lavori mal eseguiti che creano ulteriori buche ed incidono negativamente sul manto stradale”.

 
 

[18-05-2010]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE