Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Tevere, situazione sotto controllo

mai la piena nel mese di maggio

E' stata attesa fino a notte fonda e la piena del Tevere è stata meno consistente di quanto annunciato. Il maltempo ha abbandonato il Lazio ma le piogge abbondanti degli ultimi giorni hanno causato un innalzamento del livello del Tevere straordinario.

E anche se non era una situazione da allarme rosso, è scattata comunque l'allerta: le previsioni indicavano il picco per la tarda serata di lunedì, quando si prevedeva che il fiume raggiungerà il livello di 10 metri a Ripetta, secondo quanto riferito dalla Protezione civile. Ma alle 20 di lunedì i livelli del Fiume sono in parte invariati: a Ponte del Grillo 3.79 metri; a Fidene 11.99; a Ripetta, 8.86, decisamente lontano dal previsto 10.20-10.50 mt. La preoccupazione d'altronde era relativa: la piena è comunque inferiore di quattro metri al record raggiunto nel 2008, quando il Tevere esondò in vari punti, creando notevoli disagi sia in città sia fuori. Ma la preoccupazione è legata al fatto che la piena è fuori stagione, il mese di maggio non si è mai verificato un fenomeno così, anche se proprio per questo la buona stagione dovrebbe aiutare a non aggravare la situazione. Comunque domenica alla diga di Corvara, in Umbria, il Tevere ha raggiunto il livello di "sfioro".

 
 

[18-05-2010]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE