Giornale di informazione di Roma - Lunedi 18 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Teatro Roma
 
» Prima Pagina » Cultura Roma » Teatro Roma
 
 

The Houseboy

Arriva al Teatro Colosseo lo spettacolo di Massimo Stinco

Arriva nella capitale, al Teatro Colosseo, lo spettacolo di produzione italo/americana “The Houseboy”, scrittura scenica di Massimo Stinco, versione teatrale del film omonimo di Spencer Schilly. Una pellicola che ha circolato fra i più importanti festival cinematografici gay internazionali.

Gli houseboys sono quei ragazzi (spesso molto giovani) che si fanno mantenere da coppie omosessuali mature vivendo con loro e curando le faccende domestiche e sessuali. E' una realta' apparentemente nascosta ma molto frequente. Esistono siti e luoghi appositi da essi frequentati. Spesso capita che dal "contratto" nasca una vera relazione sentimentale a tre. Rick, il protagonista, è uno di loro, e vive con una coppia di omosessuali maturi. Siamo vicini a Natale, manca solo una settimana e la coppia deve lasciare la casa per recarsi a trascorrere le feste in famiglia.

Rick ascolta per sbaglio una conversazione della coppia, scoprendo la loro intenzione di sbarazzarsi di lui dopo le feste natalizie perché stanchi del giocattolo. Restando solo si innesca in Rick un meccanismo autodistruttivo, un percorso allucinante di sesso promiscuo e pericoloso, di droga, di squallidi incontri con corpi soli e perversi. Rick programma di suicidarsi la notte di Natale e manifesta questa intenzione a chiunque incontri nella speranza di ricevere un aiuto. Aiuto che non giungera' da nessuno . Nella sua "discesa agli inferi" Rick incrocerà casualmente un coetaneo che sembra provenire da un altro pianeta, un ragazzo dolce e  sensibile, alla ricerca di una persona e non di un corpo. "Lo spettacolo – spiega Massimo Stinco - riflette cio' che e' emerso da un' indagine da me svolta negli ultimi tempi sulla prostituzione giovanile e i fenomeni di ‘ragazzi in affitto’. Sono rimasto assai colpito da questa tematica e muovendomi recentemente fra Italia, Stati Uniti e Germania ho avuto occasione di conoscerla da vicino. Sempre piu' facilmente e' possibile trovare ragazzi appena maggiorenni provenienti da svariate parti del mondo pronti a concedersi in cambio ‘di una vita all'apparenza sicura e protettiva’ e allo stesso tempo l'esistenza di un ‘giro’ di ragazzi pronti a tutto, capaci di giocare col sesso fino alle estreme conseguenze”.

Lo spettacolo punta molto su un linguaggio del corpo e della presenza, su gemiti e silenzi, sulla nudita' di corpi che si muovono nello spazio scenico. Ad interpretarlo, troviamo Fabio Maffei, Simone Marzola, Tony Allotta, Giovanni Di Lo Nardo, Riccardo Bergo, Orazio Sagone Manzella, Simone Fucci, Massimo Stinco, Jacopo Guidoni e Regina Miami nel ruolo di Mamma Natale.

Per tutto il periodo dello spettacolo sarà presente a Roma il protagonista della versione cinematografica, Nick May.

Il Teatro Colosseo è  in Via Capo d’Africa29/a.

Prenotazioni per il pubblico: 06 7004932.

[17-05-2010]

 
Lascia il tuo commento