Giornale di informazione di Roma - Sabato 16 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Teatro Roma
 
» Prima Pagina » Cultura Roma » Teatro Roma
 
 

Di nuovo insieme!

Latte & i Suoi Derivati dal 18 al 23 maggio

Latte & i Suoi Derivati, lo storico gruppo musicomico per eccellenza, nato nel 1991 dalle ceneri di una casa editrice di fumetti, torna alla ribalta con uno show anticonformista e dissacratorio. Più precisamente, dal 18 al 23 maggio sul palcoscenico del Teatro Olimpico che ospiterà la rinomata band composta da Claudio Gregori (voce), Lillo Petrolo (voce), Fabio Taddeo (chitarra), Paolo Di Orazio (batteria). In questa occasione saranno accompagnati da Alessandro Mazza (basso elettrico), Emilio Merone (piano), Fabio Tullio (sax), Claudio Corvini (tromba), Massimo Pirone (trombone). “Ora - dichiara Claudio Greg Gregori - dopo un’assenza ragionata di circa due anni, il gruppo torna ad esibirsi in una settimana di concerti studiati apposta per neofiti in cerca di emozioni comiche surreali”. La scaletta comprenderà brani storici ed imprescindibili, canzoni troppo spesso dimenticate e composizioni nuove di zecca. “Non abbiano timore però – continua Greg - i vecchi seguaci: l’ironia dissacratoria e cinica, il metalinguaggio e l’acida satira dei costumi umani si sono forse intensificate negli anni e tutto volgerà a ricreare quei momenti di rara empatia con il pubblico, nei quali da sempre Latte ha immerso il suo becco”.

Ascoltando i loro cavalli di battaglia “Otto Il Passerotto”, “Il Ballo Dell’estate”, “Ginoska”, “Me So' 'Ngrifato”, “Mick Jagger”, “La Pagnotta E Un Sogno In Tasca” e tanti altri, riconosceremo il loro percorso musicale fatto di Pop, Rock, Dance, Liscio, Rock and Roll, Surf, Swing, Punk, Ska, di fumetti, cartoni animati, comicità surreale e rimandi continui all'immaginario collettivo, dalle fiabe ai motti popolari, ai dogmi da strada, agli stornelli fino alle interferenze radio e televisive.

Non sono mai passati per il music business ma hanno percorso più di mezzo milione di chilometri su e giù per lo stivale, con la chiassoneria di una “Animal House Picture Show” ambulante, sotto gli occhi disgustati o divertiti dei maggiori personaggi musicali e televisivi italiani.

Novità assoluta: questo sarà  il primo spettacolo in 2D…

[17-05-2010]

 
Lascia il tuo commento