Giornale di informazione di Roma - Lunedi 18 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Rifiuti: il 52% in discarica

in Italia 12 milioni tonnellate non trattate

L'Italia delle discariche ancora ingurgita rifiuti pari al 51,9% del totale della spazzatura del nostro Paese. E di questi, quasi 12 milioni di tonnellate all'anno (36,5% sul totale), dal cassonetto vanno direttamente in discarica senza nessun trattamento.

Sono alcuni dati contenuti nel 'Rapporto sulle tecniche di trattamento dei rifiuti urbani in Italià dell'Enea realizzato dall'Enea e da Federambiente, presentato  nella sede dell'Agenzia. "Il dato sul ricorso alla discarica - dice Daniele Fortini, presidente di Federambiente - è drammatico e allarmante, oltre a essere pericoloso per la salute dei cittadini lo smalitmento di tal quale". Secondo il rapporto "il sistema è maturo" nelle regioni settentrionali dove gli impianti sono di taglia più piccola ma con una diffusione maggiore sul territorio. Mentre, al centro-sud sembra "evidente la carenza di impianti" per il trattamento di recupero energetico e di compostaggio di frazioni selezionati, con una diffusione non omogenea a livello territoriale e una taglia maggiore degli impianti che hanno pertanto una resa più bassa rispetto alle capacità. In discarica finisce anche tra il 15 e il 20% del Cdr (Combustibile derivato da rifiuti) oltre una buona quantità di Fos (Frazione organica stabilizzata). L'incenerimento con recupero energetico, si osserva nello studio, è la modalità di gestione più carente facendo aumentare lo smaltimento in discarica.

[12-05-2010]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
 
 
 
 
  • I video della notizia
  • "Rapporto sulle tecniche di trattamento dei rifiuti urbani"