Giornale di informazione di Roma - Lunedi 18 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cultura Roma
 
» Prima Pagina » Cultura Roma
 
 

La migliore commedia

Aperta in questi giorni a Roma la prima sfida “a cinque” per i Nastri d'argento del SNGCI

il presidente dei giornalisti cinematografici Laura Delli Colli

Aperta in questi giorni a Roma la prima sfida “a cinque” per i Nastri d'argento per la migliore commedia.

A correre in questa categoria nuova di zecca: “Genitori & figli: agitare bene prima dell'uso” di Giovanni Veronesi, “Happy Family” di Gabriele Salvatores, “Io, loro e Lara” di Carlo Verdone, “Mine vaganti” di Ferzan Ozpetek e l'outsider “Cado dalle nubi” di Gennaro Nunziante (opera prima). Una novità questa dei premi assegnati dai giornalisti cinematografici che, aspettando l'annuncio ufficiale delle candidature hanno lanciato in anteprima questa nuova cinquina idealmente dedicata al ricordo di Furio Scarpelli. "E' una categoria che diventa, da quest'anno, ufficiale", ha spiegato il presidente dei giornalisti cinematografici Laura Delli Colli alle Officine Farneto, sede dei Nastri, precisando che il direttivo del SNGCI "ha così voluto valorizzare il genere che ha reso grande il cinema italiano anche all'estero e offrire una segnalazione in più ad autori e produttori, ma anche ai cast dei film che spesso conquistano anche gli spettatori e il botteghino".

L'annuncio ufficiale di tutte le candidature dei Nastri d'Argento 2010 ci sarà il 27 maggio, a Villa Medici, sede dell'Accademia di Francia a Roma. La consegna dei riconoscimenti, invece, il 19 giugno al Teatro Antico di Taormina.

La serata andrà in onda in differita su Raiuno.

[11-05-2010]

 
Lascia il tuo commento