Giornale di informazione di Roma - Lunedi 18 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Tecnologie
 
» Prima Pagina » Tecnologie
 
 

Apple iPad: prezzi e tariffe in Italia

 Il prossimo 28 maggio è la data prestabilita per il lancio in Italia dell’atteso Apple iPad. I primi operatori mobili a cui è stata affidata la commercializzazione, Vodafone e 3 Italia, ha annunciato i piani dati da associare al vostro iPad.
Il nuovo tablet di Apple è gia disponibile per il pre-ordine sul sito ufficiale.

Questi i prezzi ufficiali di lancio:

Modello con Wi-fi                           Modello Wi-fi + 3G

 16GB
€ 499,00
32GB
€ 599,00
64GB
€ 699,00
 16GB
€ 599,00
32GB
€ 699,00
64GB
€ 799,00


Per quanto riguarda i piani DATI da associare alla micro-sim del modello 3G Vodafone e 3 Ita propongono tariffe e prezzi molto differenti.

VODAFONE


Internet Facile Sempre per iPad con un canone mensile di 30 euro.
Internet Facile Day per iPad con un canone giornaliero di 2 euro, che scatta alla prima connessione giornaliera, ed è utilizzabile fino alle ore 24.00 dello stesso giorno.

Per entrambi i piani si può scegliere la modalità ricaricabile o abbonamento, senza alcun vincolo.
La micro-Sim in dotazione avrà un costo di 5 euro e 5 euro di traffico incluso.
Dopo i primi 500Mb di dati scambiati in una giornata, sempre per entrambi i piani, scatta una restrizione e la velocità di navigazione scende a 64kbps.

3 Italia

3 GB al mese con un canone mensile di 5 euro.
L’offerta di 3 Ita è già nota perché applicabile da tempo sulle sim 3, riscuotendo un grande successo per il suo ottimo rapporto costo/dati. Nessuna altro operatore mobile italiano offre 3Gb a soli 5 euro.
Questo piano, se associato all’ipad, è possibile  utilizzarlo anche dove 3 Ita è presente: Austria, Australia, Danimarca, Hong Kong, Irlanda, Svezia e Gran Bretagna.

Se paragoniamo le due offerte risulta chiaro che Vodafone, a fronte dei 30 euro mensili o peggio ancora dei 60 euro della Internet Facile Day ( se consideriamo anche solo una connessione al giorno), risulti alquanto costosa e restrittiva. Si possiede una fuori serie ma dopo soli 500km non si può inserire la terza e schiacciare l’acceleratore….che senso ha? Chi acquista iPad wifi+3G desidera un terminale che abbia la massima connettività, non certo un calo delle prestazioni superate determinate soglie.

Per consigli o segnalazioni scrivete a: tecknologie@corriereromano.it
Stefano Soriano

[11-05-2010]

 
Lascia il tuo commento