Giornale di informazione di Roma - Domenica 17 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cultura Roma
 
» Prima Pagina » Cultura Roma
 
 

Oscar alla carriera a Morricone

standing ovation per il maestro romano

''Dedico questo Oscar a mia moglie Maria che mi ama tanto e che io amo. Questo e' un premio anche per lei''. E la voce di Ennio Morricone si rompe per l'emozione, mentre la moglie gli fa un saluto dalla platea.

Il musicista italiano che, dopo cinque nomination, ha ottenuto finalmente l'Oscar alla carriera dall'Academy parla in italiano con un inedito Clint Eastwood nelle vesti di interprete. Dopo un filmato a lui dedicato e aver ricevuto la prima standing ovation della serata, Morricone si e' inchinato alla platea con in mano la statuetta ringraziando l'Academy per l'onore e, ancora in italiano, ha detto:''devo ringraziare fortemente tutti quelli che hanno consentito di concedermelo e anche i registi che mi hanno dato la loro fiducia''. Ma poi aggiunge:'' il mio pensiero va anche a tutti quegli artisti che hanno meritato questo premio e che non l'hanno mai avuto. Questo Oscar sia per me non un punto di arrivo, ma un punto di partenza per migliorarmi al servizio del cinema e della mia personale estetica sulla musica applicata''.

È celebre per le sue numerose colonne sonore cinematografiche, più di 500 in tutta la sua lunga carriera, di cui solamente 30 scritte per film western. È proprio per queste ultime, però, che Morricone è meglio conosciuto. Il suo particolare ed imitato stile di composizione per questo genere è esemplificato in particolare dalla colonna sonora di Il buono, il brutto e il cattivo di Sergio Leone, regista con il quale il compositore diede vita ad una lunga e proficua collaborazione.

[26-02-2007]

 
Lascia il tuo commento