Giornale di informazione di Roma - Martedi 12 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Protesta canile Muratella

a rischio posti di lavoro e qualità del servizio

Questa mattina al canile della Muratella è andata in scena la protesta dei lavoratori delle strutture comunali di assistenza ai cani e ai gatti.

Si tratta di 119 persone che svolgono varie mansioni: dagli ausiliari ai terapisti, dagli addetti alle adozioni agli educatori e alle squadre di monitoraggio sul territorio.

L’iniziativa di oggi ha denunciato i tagli subiti dal servizio, circa il 23% in meno rispetto ai fondi stanziati lo scorso anno.
La sforbiciata al bilancio, oltre a mettere a rischio i posti di lavoro rischia di far abbassare in maniera preoccupante lo standard dell’assistenza fornita ai nostri amici a 4 zampe. La proposta dei lavoratori è quella di internalizzare il servizio, non solo per risparmiare sui bilanci, ma anche per continuare a mantenere alta la qualità delle prestazioni. Le strutture comunali per cani e gatti sono sei e al momento a causa degli tanti abbandoni, ospitano il doppio della  capienza  prevista

 
 

[05-05-2010]

 
Lascia il tuo commento