Giornale di informazione di Roma - Lunedi 11 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Sigilli a due bar del centro

bancarotta fraudolenta, passivo di 10 milioni

Bancarotta fraudolenta, per un passivo di circa 10 milioni di euro, derivante dal fallimento di alcune aziende riconducibili all'imprenditore Valter Silvestro, deliberatamente condotte al dissesto e svuotate del loro patrimonio, in danno dei propri creditori. È l'ipotesi investigativa sulla base della quale sono stati arrestati Valter Silvestro e tre suoi prestanomi e sequestrate le società proprietarie di due famosi bar romani: il Benji di piazza Mazzini ed il Farnese di via dei Baullari.

Lo svuotamento delle società sarebbe avvenuto attraverso fittizie operazioni di riorganizzazione societaria, passaggi di quote azionarie e operazioni commerciali simulate, anche con una società svizzera e una lussemburghese riconducibili allo stesso Silvestro.

È il bilancio di un'operazione del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Roma svoltasi sulla scia di indagini delegate dal Sostituto procuratore di Roma, Stefano Fava. 

 

 

[28-04-2010]

 
Lascia il tuo commento