Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cultura Roma
 
» Prima Pagina » Cultura Roma
 
 

Rinascono le terme romane a Muratella

2 ettari con "calidarium, frigidarium e tepidarium"

Le terme dell'antica Roma saranno ricostruite in un'area di due ettari alla Muratella. Una zona in forte espansione urbanistica, dove prima c'era un campo nomadi, poco prima dell'estate partiranno i lavori per riqualificare la zona e crearre un impianto termale secondo i rituali della più antica tradizione romana.

Una stanza con vasca dove immergersi nell'acqua calda (calidarium), una seconda con acqua tiepida (tepidarium) e, per i più coraggiosi, con acqua fredda (frigidarium). Intorno sarà creato un centro ricreativo polifunzionale, impianti sportivi, piscine, un parco e attività culturali.

Il progetto è dell'architetto Michele Blasi, un centro per il benessere fisico e non solo. Costo dell'opera: 6 milioni di euro.

[24-02-2007]

 
Lascia il tuo commento