Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Politica Roma
 
» Prima Pagina » Politica Roma
 
 

Rebus sulla giunta regionale

Renata Polverini tra due fuochi

Passato il pomeriggio dei lunghi coltelli tra Fini e Berlusconi resta il dubbio sull’influenza che questa lite possa avere sull’imminente nomina della giunta regionale. Renata Polverini è chiara: non ci sarà nessuna ripercussione o cambiamento di equlinrio sulle scelte della nuova giunta. Ormai è questione di ore: la decisione degli assessori sarà formalizzata entro domani sera ed è la stessa Polverini ad annunciare i tempi di nomina.

"Non ci sarà nessuna ripercussione e nessun cambiamento di equilibrio. Sarà varata al più presto perché ormai ci siamo. Nel giro di poco ci sarà una giunta capace di rispondere alle aspettative di questa Regione".

L’unica certezza, per il momento, sui ruoli di governo della “nuova” Regione riguarda la sanità. A prendere le decisioni sarà la stessa Renata Polverini, oggi nominata commissario straordinario dell’indebitata sanità del Lazio.

I posti in giunta sono 16 e per il momento non c’è niente di certo, il senatore Andrea Augello, finiano doc, avrebbe dovuto avere due posti in giunta per i suoi fedelissimi: Luca Malcotti o Sveva Belviso, l’attuale assessore alle politiche sociali del Comune di Roma, che non esclude di entrare in Regione.

I nomi dei “candidati assessori” circolano ormai da parecchi giorni, si parla di Teodoro Buontempo, presidente de La Destra e fedelissimo di Storace. La vicepresidenza potrebbe andare all’Udc, Luciano Ciocchetti è in pole position ma sulla vicepresidenza hanno ripreso corpo anche le ambizioni di Forza Italia. Per un assessorato rimangono alte le quotazioni dei non eletti del Pdl, esclusi dopo il caos liste dalla competizione per il consiglio regionale ma che possono essere nominati assessori. Si parla di Prestagiovanni, Di Paolo, Terranova, Maselli, ma non è escluso che nelle ultime ore possano esserci delle sorprese.

[23-04-2010]

 
Lascia il tuo commento