Giornale di informazione di Roma - Sabato 16 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Storie Metropolitane
 
» Prima Pagina » Storie Metropolitane
 
 

Parco del Torrino nord

tra topi, serpenti e lampioni fuori uso

Il parco del Torrino nord, appena sotto la collina verde di viale Città D’Europa, da ormai sette mesi è lasciato a sé stesso, nessun intervento di manutenzione, di taglio dell’erba, nessuna riparazioni a fontanelle e lampioni. Ed ecco che lo spazio verde utilizzato dai cittadini della zona si e’ trasformato quasi in un parco selvatico con erba alta piu’ di un metro, tana per serpenti e topi da record.

"Ho visto con i miei occhi topi che raggiungono anche i 40 centimetri -racconta un residente- ci sono anche serpenti come bisce, qui ci sono spesso i bambini che passano per il parco per l'asilo nido, è una situazione di pericolo".

La manutenzione dell’area verde spetterebbe al consorzio torrino nord di cui fanno parte oltre 14.000 soci, proprietari delle abitazioni della zona. I soldi per effettuare gli interventi però sarebbero finiti da un pezzo.

"Il presidente del consorzio mi ha detto che non ci sono più i soldi -spiega Maurizio Morelli del comitato consorzio Torrino Nord- hanno finito i denari e lasciano praticamente il parco a sè stesso, sono ormai sette mesi che non si effettua nessun tipo di intervento".

Il degrado non interessa solo il verde, anche questo casolare non se la passa bene, è stata ristrutturato più volte ed è di continuo preso di mira dai “writers” che lo hanno “confuso” per una bacheca di facebook. I lampioni sono l’emblema di questo parco, installati nel 2002, non hanno mai funzionato.

Come se non bastasse sono stati anche “depredati” i cavi di rame dei lampioni che ne permetterebbero l’accensione. Insomma se il Torrino nord è considerato un quartiere di pregio di certo questo parco non contribuisce a rafforzare l’idea di perfezione, i cittadini vorrebbero poter usufruire senza problemi della zona di verde, per questo chiedono l’intervento del comune di Roma.

 
 

[23-04-2010]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE