Giornale di informazione di Roma - Giovedi 14 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Riciclavano auto rubate

arrestate quattro persone

Rubavano auto generalmente nel nord Italia e, dopo aver contraffatto il telaio, le fornivano di una falsa documentazione e di una targa estera. Con questo sistema l’organizzazione, poi scoperta dai carabinieri, per diverso tempo è riuscita, attraverso il passaparola, a immetter sul mercato macchine rubate come se fossero nuove e immatricolate all’estero. I potenziali acquirenti, attirati dai prezzi particolarmente vantaggiosi, dovevano pagare in anticipo e spesso la 4 ruote dei loro sogni nemmeno arrivava.

I militari della compagnia Parioli, coordinati dal maggiore Vittorio Fragalà, hanno arrestato tre componenti dell’organizzazione, mentre un quarto è stato colto in flagranza di reato. Nel corso dell’operazione i carabinieri hanno perquisito diverse abitazioni e concessionarie tra Roma, Minturno, Scauri, Lavinio, Anzio e Bassano Romano. Sono in corso inoltre degli accertamenti su 15 auto sequestrate per le quali sono stati ritrovati telai modificati e targhe tedesche. Nel corso delle perquisizioni sono state sequestrate macchine da scrivere elettriche, documentazione estera non ancora compilata e scanner. Il fenomeno potrebbe riguardare altre automobili tuttora in circolazione su tutto il territorio nazionale.

[19-04-2010]

 
Lascia il tuo commento