Giornale di informazione di Roma - Giovedi 14 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cultura Roma
 
» Prima Pagina » Cultura Roma
 
 

Les Jours de France Rome

concerti, mostre fotografiche e incontri letterari

Al via domani “Le jours de France à Rome”: dal 14 al 18 aprile il III municipio organizza una settimana di incontri e scambi culturali tra Roma e Parigi, per festeggiare il decimo anniversario del gemellaggio tra le due capitali.

Partecipano all’iniziativa l’Università La Sapienza, L’Ambasciata di Francia, le Centre Culturel Saint Louis de France e le Lycée Chateaubriand.

Nel corso dei cinque giorni ci saranno concerti, mostre fotografiche, tavole rotonde, incontri letterari, e non mancherà la possibilità di confrontarsi sui modelli di decentramento e sulle modalità di governo del territorio. All’iniziativa parteciperà infatti anche Jérome Coumet, sindaco de la Mairie del XIII Arrondissement parigino.

Il primo dei tanti appuntamenti è nell’Aula magna della Sapienza, dove il rettore dell’ateneo Luigi Frati, il presidente del III municipio Dario Marcucci, il sindaco del XIII Arrondissement Jérome Coumet, il delegato alle relazioni tra Roma e Parigi Jacqueline Zana-Victor presenteranno l’iniziativa assieme ad altre personalità. Sarà presente, in qualità di “invité d’honneur”, anche l’attore e regista teatrale Pippo Delbono, vincitore del premio David di Donatello nel 2004.  
La serata si chiuderà con il Concerto straordinario dell’Orchestra Sinfonica di Roma.

Fitto il calendario degli eventi. Giovedì 15 aprile, ad esempio, nell’Aula Levi della facoltà di Scienze Umanistiche, Corrado Augias terrà una conversazione dal titolo “Perché è importante leggere”. Nella stessa giornata, la Fondazione Pastificio Cerere ospiterà l’inaugurazione della mostra fotografica “Nati per strada tra Roma e Parigi. I Muri urlanti di San Lorenzo”, con l’esposizione di fotografie di Nathalie Biet.

Il filo del discorso sarà ripreso nel pomeriggio di venerdì 16 aprile, sempre alla Fondazione Pastificio Cerere, dove si terrà un dibattito sul tema dei writers. Parteciperà anche l’artista francese Miss Tic.
Alle 20,00, invece, l’incontro “Gli autori francesi che hanno avuto più successo in Italia negli ultimi 50 anni, gli autori italiani che hanno avuto più successo in Francia negli ultimi 50 anni” vedrà la partecipazione di case editrici e docenti universitari.

Sabato 17, poi, da metà mattinata su un muro di proprietà dei Cavalieri di Colombo, in via degli Ausoni, verrà realizzata un’opera collettiva: ci lavoreranno alcuni tra gli artisti più conosciuti della Street Art, come Hogre, Omino, Lucamaleonte. La strada verrà chiusa al traffico e verrà allestita un'esposizione con la partecipazione di numerosi laboratori di artigiani e artisti contemporanei.

“Les jours de France à Rome” saranno chiusi domenica 18 aprile da un concerto dei cori di “Arts Academy” nella basilica di San Lorenzo fuori le Mura.

Antonio Scafati

[13-04-2010]

 
Lascia il tuo commento