Giornale di informazione di Roma - Lunedi 18 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Pasqua in strada

luned́ giornata da bollino rosso

Sarà pure all'insegna dell'austerità, ma a Pasqua le strade si riempiranno comunque: ecco perché, come di consueto, la polizia stradale ha approntato il piano di prevenzione e assistenza sulle strade per tutto il periodo festivo che a partire da oggi, con l'uscita dagli uffici, si concluderà nella giornata di lunedì, col classico rientro infernale post-bagordi. 1450 pattuglie, 242 postazioni tutor per il controllo della velocità media, 70 misuratori di velocità in postazione fissa e mobile, 700 etilometri e 1200 precursori per il controllo dei conducenti: ovviamente utilizzati per tutto il territorio nazionale.

Le pattuglie lavoreranno con maggiore flessibilità e visibilità sopratutto per prevenire e contrastare i comportamenti di guida più pericolosi ma anche per assistere costantemente le persone in viaggio, in particolar modo nelle ore notturne. Il timore, del resto, che un viaggio spensierato si trasformi in tragedia è giustificato dall'ultima stima che l'Ania, la fondazione per la sicurezza stradale, ha reso nota questa mattina: nel 2009 i morti per incidenti stradali nel corso del ponte di Pasqua sono aumentati del 12 e mezzo per cento rispetto al 2008. Un trend in controtendenza rispetto al numero complessivo degli incidenti stradali che, da cinque anni, è in costante diminuzione.

Vale la pena, dunque, ricordare qualche buona regola prima di mettersi alla guida per evitare disastri: prima di tutto non assumere farmaci o alcoolici e dosare bene cibo e riposo; e poi, evitare troppi caffè, che la macchina si trasformi in una discoteca, accostare e lasciare il volante per rispondere al cellulare o mandare un msg. Buon viaggio a tutti, nonostante i prezzi della benzina che saliti sopra l'euro e 40 centesimi al litro.

I CONSIGLI DELL'ACI

 
 

[02-04-2010]

 
Lascia il tuo commento