Giornale di informazione di Roma - Lunedi 11 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Arancia Meccanica a Tor Marancia

preso il branco di aggressori

Sono accusati di lesioni personali, rapina e violenza sessuale in concorso e sono già in carcere i componenti del branco che nella notte tra mercoledì e giovedì avrebbero stuprato una donna senza fissa dimora nel parco di Tor Marancia e aggredito altri quattro senza tetto.

Tra i sei romeni c'è anche un minorenne, che ora si trova nel carcere minorile di via Virgina Agnelli, gli aggressori sono stati individuati ed arrestati dai carabinieri della Compagnia Roma Eur. Tutti e sei vivevano in condizioni igienico sanitarie al limite in uno spazio ristrettissimo in questa grotta su viale Marconi, a due passi da via Cristoforo Colombo.

Mercoledì notte nel parco vicino a piazza Lorenzo Lotto a Tor Marancia, le cinque vittime - una coppia di polacchi, un algerino, un bosniaco e una moldava - erano stati aggrediti a colpi di bastone e spranghe mentre si preparavano a dormire in due tende. Il branco, dopo aver violentemente colpito gli uomini, si era accanito sulla donna moldava di 54 anni. Le vittime avevano poi avevano chiesto aiuto al proprietario del ristorante di piazza Lotto che ha prestato i primi soccorsi e ha chiamato il 118.

Gli altri due feriti, un algerino di 42 anni ed un polacco di 56 anni, sono tuttora ricoverati all'ospedale Sant'Eugenio a causa di fratture e constusioni multiple, la donna aggredita è stata invece medicata all'ospedale Sant'Eugenio.

I carabinieri non escludono che il "branco" sia responsabile anche di un'altra aggressione, denunciata solo ieri ai danni di una coppia di stranieri.

 

 
 

[02-04-2010]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE