Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Ztl: meno permessi per il centro storico

romani spaventati dalle nuove tariffe

Romani spaventati dalle zona a traffico limitato, nel centro storico meno ingorghi e meno permessi Ztl. Insomma pur di risparmiare si rinuncia a passare per il centro.

Merito della delibera entrata in vigore a luglio: un solo permesso per ogni targa e tariffe piu’ salate. Ecco allora che dalle quasi 75.000 targhe si e’ passati a 68.600 e i permessi sono diminuiti di ben 1.600 unita’. Secondo una proiezione fatta da atac alla fine del 2007 la riduzione del numero di auto nella “ztl centro” potrebbo diminuire ancora, e le auto a circolare non dovrebbero essere piu’ 20.000.

Insomma tutti fuori dal centro storico, e sembra proprio che le nuove regole sui permessi, tra cui l’obbligo di pagare 300 euro per la seconda auto, abbiano scoraggiato gli automobilisti a transitare nella zona del centro.

Intanto l’assessore alla mobilità del comune Calamante promette che la zona a traffico limitato sara’ allargata, dopo il rione Monti, sarà la volta anche di Testaccio. Per combattere le doppie file e ridurre il traffico si sta gia’ testando la ztl di san Lorenzo, ancora in fase di studio la limitazione al traffico per Testaccio.

 
TAG: Ztl
 

[20-02-2007]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE