Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Storie Metropolitane
 
» Prima Pagina » Storie Metropolitane
 
 

Voragine in via Anastasio II

le piogge avrebbero scavato un tunnel sotterraneo

Va bene che le buche rendono la vita difficile a chi è in auto e moto, ma questo è davvero il colmo. Si è aperto improvvisamente il manto stradale in via Anastasio II, una grande voragine, un vero e proorio cratere si è creato all'improvviso in mezzo alla carreggiata in direzione Angelo Emo: un motociclista è rimasto ferito nel tetativo di evitare il peggio, è caduto per non finire dritto dentro la buca di 5 metri per 3.

Sul posto si sono fermati altri motociclisti e automobilisti che hanno soccorso il ferito e chiamato i soccorsi. L'area è stata bloccata, il transito sull'intera carreggiata sud interdetto fino a nuove disposizioni, mentre tecnici comunali hanno chiuso la strada con delle transenne. Le linee 31, 33 e 247, sottolinea l’Atac, sono state deviate su via Gregorio VII.

La voragine è molto grande e profonda e il terreno al suo interno continua a franare. Le cause dell'improvviso smottamento sembrano da addebitarsi ad un dissesto idrogeologico nella parte in discesa della via Anastasio II: le piogge potrebbero aver scavato un tunnel, una sorta di piccolo fiume sotterraneo, sotto l'importante arteria di scorrimento.

TRAFFICO IN TEMPO REALE

 
 

[20-03-2010]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE