Giornale di informazione di Roma - Sabato 16 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Da sapere
 
» Prima Pagina
 
 

L'età della conquista

mostra ai musei Capitolini, il fascino dell'arte greca a Roma

Comincia con un gruppo di sei statue in argilla, recuperate nel 1767 a Porta Latina la mostra “L’età della conquista” ai Musei Capitolini.

L’esposizione riguarda opere che costituiscono parte integrante dello sviluppo di tutta l’arte occidentale, dalla fine del III secolo alla seconda metà del I sec.a.C. uno dei momenti fondamentali per la formazione dell’identità artistica e culturale romana.

Imponenti statue in marmo, opere in bronzo e terracotta, interi cicli scultoree dall’alto valore stilistico. Nella prima sezione dal titolo Dei e santuari sono esposti da oggi fregi e frontoni in terracotta provenienti da alcuni templi, un’altra ala espositiva è invece dedicata ai monumenti onorari, dove viene dato risalto alla figura del generale vincitore. Una terza sezione è dedicata al gusto greco in ogni ambito del vivere ed infine l’ultima sezione espositiva è riservata ai Costumi funerari.
La mostra “i giorni di Roma, l’età della conquista” è la prima di un ciclo di cinque grandi esposizioni che saranno allestite ai Musei Capitolini per offrire a pubblico e studiosi un’idea di come i romani furono influenzati dall’arte greca.

Sarà possibile ammirare il fascino dell’arte greca a Roma tutti i giorni, fino al 5 settembre, tranne il lunedì, dalle 9 alle 20. Il biglietto costa 11 euro.

[11-03-2010]

 
Lascia il tuo commento