Giornale di informazione di Roma - Sabato 16 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cultura Roma
 
» Prima Pagina » Cultura Roma
 
 

Do you wanna rock world-b

All’Hard Rock Cafe il primo progetto di sensibilizzazione sulla malattia dell’Alopecia

“Be Bald. Be Beautiful. Be Brave. Just Be!” Ossia: “Sii forte, sii bella, sii coraggiosa. Sii te stessa!”. È questo lo slogan dell’evento “Do you wanna rock world-B?”, che sabato prossimo 13 marzo darà il via a “World-B”, il primo progetto di sensibilizzazione sulla malattia dell’Alopecia, che colpisce il 2% della popolazione mondiale. “La bellezza non è solo la somma di attributi e parametri esteriori ma una manifestazione del sé e della propria accettazione. È la forma di chiunque si percepisca portatore di valori, proposizioni, posizioni originali e uniche. In questa forma della bellezza, ogni difetto, ogni cicatrice diventano segni di un racconto irriproducibile. Come quello di una donna senza capelli, nuda di fronte al mondo. È questa la bellezza che genera domande e stimola l’intelletto. Vogliamo promuovere una nuova concezione estetica, in particolare del mondo femminile, non ancorata alla semplice apparenza”. A dirlo è Monica Olivieri, 37 anni, da 20 affetta da Alopecia, fondatrice e presidente di “World-B”, che sabato presenterà il progetto nell’ambito di “Local Ambassador of rock”, programma di beneficienza di Hard Rock Cafe.

L’evento si articolerà in diversi momenti e iniziative, dalla raccolta fondi, alla musica live, all’estrazione di premi.

Special guests, la cantante Sofia, che ha partecipato a X-Factor; G-Max, membro della hip hop band Flaminio Maphia; Lina Carcuro, del Grande Fratello, attrice e cantante di successo. Monica Olivieri e Valerio Dominici saranno invece i protagonisti di un live set jazz.

Il ricavato delle donazioni andrà  alla NAAF, la National Alopecia Areata Foundation,  e all’Associazione Sostegno Alopecia Areata, che si occupano di studiare la malattia e di sostenere i malati. Tra gli obiettivi di “World-B”, anche quello di far inserire l’Alopecia fra le malattie croniche e invalidanti, attraverso la modifica delle leggi esistenti e l’adeguamento delle voci tabellarie previste dalla legge.

[11-03-2010]

 
Lascia il tuo commento