Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Tecnologie
 
» Prima Pagina » Tecnologie
 
 

Il primo cellulare di Poste Italiane

Viene proposto a soli 22,90 euro

 Nel corso del 2009 sono nati numerosi operatori telefonici virtuali, si pensi a Coop, erg, Poste Italiane. Quest’ultima è sicuramente quella che ha riscosso maggiore successo. I suoi clineti sono in continuo aumento e di sicuro cresceranno grazie all’uscita del nuovo cellulare marchiato Poste Italiane. Si tratta di un terminale “low cost”  che nei prossimi giorni sarà acquistabile in tutti gli uffici postali a soli 22,90 euro.  Il suo costo irrisorio non deve farvi pensare ad un telefono giocattolo poiché siamo di fronte ad un oggetto ben progettato .

Progettato dalla Zte Mobile il modello PM-1001 possiede un display TFT da 1,5 pollici, batteria a litio che garantisce un’ottima autonomia  e peso di soli 63 grammi.
Se abbianato ad una Sim PosteMobile questo telefono consentirà a tutti i suoi possessori di accedere facilmente ai Servizi Semplifica di Poste:  ricariche, gestione del conto, controllo movimenti, bonifici e pagamento di bollettini.  Per è già un cliente di Poste sarà possibile associare la Sim card Postemobile alla propria Postepay o Conto Bancoposta.
 Dunque uno strumento utilissimo per evitare noiose code agli sportelli degli uffici postali  e magari per pagare in tempo reale una multa trovata sul parabrezza della propria auto.

 

Per consigli o segnalazioni scrivete a: tecknologie@corriereromano.it
Stefano Soriano

[08-03-2010]

 
Lascia il tuo commento